S.S. Giovanni e Paolo e Comune Immobiliare S.p.A. PDF  | Stampa |  E-mail
Martedì 24 Giugno 2014 15:44

Mamme, papà, nonne, nonni, nipoti, figlie, figli, famiglie, clan, parenti tutti , muggesani , gioite! Abbiamo vinto, un bravo a tutti! La tattica del “coscienziosamente intenti a farci gli esclusivi fatti nostri” è stata coronata da un clamoroso successo . Finalmente il periodo che ci consegnerà alla storia della nostra comunità , ha da ieri la sua degna conclusione. Il progetto che cancella metà dell'oratorio Penso è cosa fatta. Dopo il Centro Giovanile Italiano, la SS Giovanni e Paolo Immobiliare S.p.A. completa l'opera. Una palazzina alta 12 metri e mezzo

sostituirà l'inutile campo di pallacanestro dell'oratorio esattamente come le palazzine di Via Battisti hanno cancellato la spiaggia e i campi da tennis del Centro Giovanile Italiano. Alla riuscita del progetto hanno dato il loro fattivo contributo gli addetti del Comune di Muggia Immobiliare 2 S.p.A. . Il Comune, un po' piccato e invidioso, per non rimanere indietro nella corsa alla devastazione territoriale e sociale muggesana ha progettato una palazzina di 16 mt. (un piano in più, bien sùr) al posto del campetto di calcio adiacente allo stadio comunale. Di Piazza, Gasperini, Nesladek, Petrarcheni, Latin, i 20 anni di cancellazione anche della memoria di cosa era il nostro Comune. Dopo Costa Alta, San Rocco, Freetime, Dimore, Acquario, stazione marittima, museo,Piano Portuale, Coop Nordest, biblioteca, le due Immobiliari più ricche e attive sul nostro territorio , la Parrocchia e il Comune, in un colpo solo cancellano quel poco di spazio pubblico rimastoci. I lavori comunali ai giardini Europa dureranno un numero imprecisato di anni, i lavori all'oratorio altrettanto. Intanto terremo i Centri estivi al Centro Commerciale Freetime (tutti contenti eh, anche questo è un unicum educativo in Europa). In strada, con la partecipazione dei geometri Decolle e Finocchiaro, spazio esclusivamente per le automobili. Bambini davanti al televisore! Si annunciano raccolte di firme per un bed&breakfast a Muggia Vecchia al posto della basilica dell'Assunta, e un casinò al posto del Municipio.

P.S. Ci rendiamo conto che sarebbe stato meglio manifestare la nostra contentezza da soli, in privato , come ormai facciamo sempre. E' per questo che quelli della Parrocchia e tutti quelli del Comune non ci fanno sapere nulla, hai visto mai che usciamo dallo stato catatonico e magari ci facciamo del male o combiniamo dei guai, tipo pensare o addirittura opporci. In fin dei conti Latin è il Parroco, Nesladek il Sindaco ambientalista: pensano per noi! Per cui tranquilli, è tutto a posto, giriamoci dall'altra parte. Buona notte.

 

Cerca