La fiaba dell'orso PDF  | Stampa |  E-mail
Giovedì 01 Dicembre 2016 15:12

 

Se lo riduciamo ad un puro calcolo matematico la questione è persino infantile. Siamo di fronte ad una nuova versione della fiaba dell'orso. Ricordate? Erano quelle fiabe a cui nessuno poteva credere, nemmeno i bambini. Lo scopo era educativo, poiché l'evidenza del palese inganno contenuto nella fiaba consentiva ai nostri genitori o nonni di ammonirci “non essere sciocco, non essere credulone”. Questa volta però – pur trovandoci sicuramente di fronte ad una fiaba dell'orso - ci sono almeno due importanti differenze. Coloro che la raccontano e sostengono insistono

che è tutto vero. Fanno di tutto, proprio di tutto, perchè ci crediate. Al punto che, pur non vantando alcuna parentela con voi, mi vien da dire  “non siate sciocchi, non siate creduloni” . Il puerile calcolo matematico di cui vi dicevo mostra come fino ad oggi tu cittadino potevi partecipare ad almeno 5 elezioni politiche : Camera, Senato, Regione , Provincia e Comune . Da Lunedì, con la vittoria del Sì al referendum di domenica 4 Dicembre, potrai partecipare solo a 3 votazioni politiche: Camera, Regione e Comune. Tre(3) diritti di voto anziché cinque(5). Il 40% in meno. E quelle tre rimanenti sono già o saranno drogate/truccate da sistemi elettorali che umiliano la rappresentatività. Il tutto in nome della necessaria modernità dello Stato. Avete capito? La palla al piede dell'Italia non è costituita dalla più corrotta classe politica e amministrativa dell'intera Europa, ma da questa variabile insopportabile del vostro giudizio attraverso il voto.
Non crediate alla fiaba dell'orso . VOTATE NO

P.S. Di ulteriori buone ragioni per votare no il web è pieno , vedi

http://www.referendumcostituzionale.online/

http://www.libertaegiustizia.it/

 

 

Cerca