RIFIUTI, STORIA DI UN DISASTRO DA TRASFORMARE IN OPPORTUNITA'. APPELLO PDF  | Stampa |  E-mail
Scritto da jacopo rothenaisler   
Venerdì 02 Marzo 2018 12:39

Cari concittadini,

in merito al cambio di sistema di raccolta dei rifiuti ho avuto modo di dire in più di una assemblea e di scrivere che sono state irresponsabili le modalità con cui amministrazione comunale e NET S.p.A. stanno introducendo queste novità . Per continuare ad essere informato oggi sono stato alla piazzola ecologica. Mi interessava controllare che, nel cambio di gestione, fossero state rispettate le norme a tutela dei lavoratori e capire cosa sta succedendo in questo caotico inizio marzo. Ho verificato che i lavoratori sono

passati quasi in blocco , 4 su 5, da Italspurghi alla Sager s.r.l., il quinto è rimasto in Italspurghi . La piazzola, è giusto dire, ha cambiato volto, anche se ci voleva poco considerando che il nostro Servizio Ambiente in passato aveva consentito la realizzazione e conduzione di una piazzola come nel più arretrato terzo mondo. Ho avuto modo di scambiare anche qualche parola con il nuovo responsabile, al quale ho detto che la gente è arrabbiata nera per la mancata informazione, persino per l'atteggiamento irrispettoso usato nei confronti dell'intera comunità dai nostri amministratori. Mi ha ringraziato e aggiunto che se ne è personalmente reso conto per numerosi episodi di aggressione verbale e di offese ricevute in questi giorni un po' da tutto il personale addetto alla raccolta. Cari muggesani, mi rivolgo a voi. Quelli che vengono a prelevare i rifiuti sono dei semplici lavoratori, che tra l'altro hanno sempre svolto in maniera impeccabile il loro lavoro in questi anni, che non portano alcuna responsabilità su quanto sta succedendo. Cerchiamo di ottenere quello che ci sta a cuore rispettando il lavoro. Tutto quello che dovete dire e fare, auspicando che lo facciate in maniera civile, va rivolto ai responsabili che tutti conosciamo.

 

 

DOCUMENTI PDF

Cerca