AAAA Lista locale vincente cercasi PDF  | Stampa |  E-mail
Lunedì 05 Aprile 2021 21:23

Il notevole numero di liste che sembrano voler concorrere alle elezioni comunali di Muggia del prossimo ottobre rappresentano, diversamente dalle superficiali e ingenerose critiche espresse da chi non conosce la nostra comunità, un segnale positivo, di vitalità . Sono tante in quanto altrettanto numerose e importanti sono le richieste e proposte che gli amministratori precedenti, non solo quelli in carica, non sono stati capaci di soddisfare. La grande generale insoddisfazione ha dato vita a liste e proposte alternative. Ne condividiamo la necessità. Ma a Muggia si deve essere capaci di organizzare UNA SOLA LISTA locale, che sia ATTENTA alle istanze dei cittadini, APERTA a tutti coloro i quali vogliono cambiare in meglio la qualità del tessuto urbano e dei servizi, AUTOREVOLE nella elaborazione e difesa di una visione condivisa, AUTONOMA in

quanto libera di agire nell'interesse esclusivo dei propri cittadini e non di quello di forze politiche ed economiche esterne. Dobbiamo subito  approfondire la questione della autonomia, solo dopo però aver compreso perchè è necessario che tutte le forze locali confluiscano in una unica grande coalizione.
Le elezioni comunali, come tutte le competizioni, hanno proprie regole. Sono quasi 30 anni - dall'introduzione della elezione diretta del sindaco - che il sistema elettorale comunale falsa gravemente il voto popolare. Un facile esempio. Nelle ultime elezioni del 2016 a Muggia il centro sinistra ha ottenuto 2.163 voti, il centro destra 2.028 voti , e tre liste (Mejo Muja, Obiettivo comune per Muggia, M5S) 2.051 voti. Con questo risultato elettorale in consiglio comunale siedono 12 consiglieri del centro sinistra (1 consigliere ogni 180 voti ricevuti), 5 consiglieri di centro destra (1 consigliere ogni 405 voti ricevuti), 1 consigliere a testa Mejo Muja, Obiettivo e M5S che si erano presentati separatamente, con 1 consigliere ogni  683 voti ricevuti . Addirittura il partito del Sindaco, che ha ricevuto 369 voti , ha 3 consiglieri , 1 consigliere ogni 123 voti ricevuti. Compresa l'iniquità della regola elettorale vigente, un sistema che umilia la rappresentanza in nome di un presunto valore della stabilità e continuità del Sindaco, sappiamo che conta solo vincere . Ne consegue che è indispensabile l'unione di tutte le forze indipendenti e locali. Chi sono queste? Le liste locali son quelle che non riceveranno ordini da Fedriga, Di Piazza, Serracchiani, Russo e compagnia cantante , e tuteleranno gli interessi primari dei muggesani senza far sconti a nessuno. Leggere le dichiarazioni di questi giorni sull'ipotesi di un impianto di laminazione dell'acciaio in Valle di Noghere ci fà immediatamente capire chi e quanti sono, già (in realtà sempre) con il cappello in mano pronti a svendere il nostro territorio. Affinchè ciò non avvenga dobbiamo unire tutti, ma proprio tutti, in un'unica lista. Avere uno o due rappresentanti nel nuovo consiglio comunale non conterà nulla. Sarà il neo Sindaco/a e la nuova Giunta ad affrontare e decidere ciò che il consiglio semplicemente ratificherà. La soluzione è unica lista locale con un programma condiviso. Si può e si deve fare.  Noi, se richiesti, parteciperemo con le nostre idee su servizi e territorio.
Veniamo ora alla autonomia . Sarà di vitale importanza perchè Muggia dovrà affrontare tre grandi questioni: l'espansione del sistema portuale nel Vallone di Muggia; l'insediamento del terminal traghetti nelle aree ex Aquila/Teseco ; l'insediamento di un laminatoio in Valle delle Noghere.
L'espansione del sistema portuale nel Vallone di Muggia potrebbe significare la realizzazione dei moli 7 e 8 come previsti nel vigente Piano Regolatore dell'Area Portuale. Grazie alla codardia del Sindaco di Muggia presente in Autorità Portuale all'epoca dell'adozione del Piano del Porto - anno 2009 http://www.improntamuggia.it/blog/207-la-falsa-opposizione-al-rigassificatore-di-zaule-nascosta-nel-gioco-delloca-del-piano-portuale.html - il molo 8 è un mostro di 2 milioni di metri quadri, un enorme interramento del nostro Vallone che arriva a 300 metri dalla nostra piazza, dove potranno attraccare le meganavi di ultima generazione. Se interamente realizzato saranno le luci  del molo a illuminare la nostra vita diurna e notturna e le sirene dei giganteschi cavalieri in movimento sovrasteranno ogni suono cittadino.

Molto più probabimente tutto ciò decreterà la fine di questo Comune. Pur se improbabile, dobbiamo comunque impedire che ciò possa essere anche solo pensato, chiedendo da subito una modifica del Piano del Porto e la drastica riduzione  della superficie di interramento del Vallone. Le altre due questioni (una si è aggiunta proprio in questi giorni) sono gli insediamenti previsti ad Aquilinia e in Valle delle Noghere. Ultimo arrivo possibile un laminatoio, un impianto energivoro tutt'altro che adatto ad una localizzazione urbana di fronte ad una importante azienda alimentare . Si è molto parlato dei nuovi posti di lavoro previsti, un pò come si faceva in questa Provincia negli anni '70 quando si chiudevano i Cantieri. Ma non siamo più negli anni '70, riconosciamo la propaganda, e prima di parlare dei benvenuti posti di lavoro ad Aquilinia e in Valle delle Noghere si dovranno innanzitutto rispettare le priorità ambientali : zero emissioni , efficenza energetica e utilizzo delle sole fonti energetiche rinnovabili, mobilità ad impatto climatico zero. Sono indirizzi condivisi e presenti nelle linee guida dell'Unione Europea.  Non lasciamoci incantare. Lasciamo fuori dalla stanza dei piccoli ma importanti bottoni del nostro Comune i lacchè del potere finanziario. Ciò non significa impedire la realizzazione di alcun posto di lavoro, ma solo non ottenerli in cambio della nostra salute e qualità della nostra vita. Esattamente come fanno già i Paesi seri della Unione Europea. Lo possiamo fare anche noi.
Per queste ragioni lanciamo l'idea di una MUGGIA IN COMUNE, una lista elettorale locale ATTENTA , APERTA , AUTOREVOLE , AUTONOMA, al servizio di chi ancora ama la nostra città.

 

 

DOCUMENTI PDF

Cerca